giovedì 29 agosto 2019

Cidma Corleone. Lunedì il sindaco-presidente incontrerà il sindacato. Ma la minoranza consiliare chiede una seduta urgente del consiglio

L'ingresso del Cidma di Corleone
Corleone, vertenza Cidma. Fonti sindacali informano che il sindaco di Corleone, Nicolò Nicolosi, ha concordato con Nidil Cgil un incontro per lunedì prossimo per sbloccare la vertenza che vede contrapposti gli operatori del Centro ai suoi vertici istituzionali. Nel mentre, però, continuano i tours guidati da nuovi operatori reclutati non si capisce bene con quali criteri, se non quelli clientelari, dati gli stretti legami di parentela con alcuni consiglieri di maggioranza. E non si capisce nemmeno come sono regolati i rapporti contrattuali.
Proprio in data odierna, i consiglieri di minoranza Maurizio Pascucci, Giusy Dragna, Gianluca Castro, Luigi Modesto ed Enza Vasi hanno presentato una richiesta di convocazione urgente del consiglio comunale per trattare la "Vertenza sindacale C.G.I.L. – N.I.D.I.L. per i lavoratori precari del CIDMA contro Vertici del Centro Internazionale di Documentazione su Mafia e Antimafia" e per la "Produzione dei Bilanci dell’ente C.I.D.M.A. delle annualità 2016 – 2017 – 2018". Un'altra patata bollente sul tavolo del Centro antimafia e dell'Amministrazione comunale di Corleone:
ECCO IL TESTO DELLA RICHIESTA:


PRESO ATTO
-          che con interrogazione discussa con delibera di Consiglio Comunale n. 74 del 28 maggio 2019 venivano richiesti al Sindaco Nicolò Nicolosi, i Bilanci del C.I.D.M.A. degli anni 2016 – 2017 - 2018;
-          che dalla discussione della suddetta interrogazione ad oggi non sono stati resi pubblici i suddetti bilanci, non risultando, altresì, gli stessi pubblicati nell’apposita sezione del sito  internet del C.I.D.M.A., come previsto dalle disposizioni di legge vigenti;
-          che con interrogazione discussa con delibera di Consiglio Comunale n. 88 del 10 giugno 2019 sulla nomina del Dott. Claudio Di Palermo in seno al Consiglio Direttivo del C.I.D.M.A. , il Sindaco rispose che la sua nomina deriva dal fatto che egli è una persona stimata nella nostra Città e non per via del suo stato civile essendo coniugato con il Consigliere Comunale di maggioranza Pinzolo;
-          che il C.I.D.M.A. negli ultimi mesi ha subìto una forte battuta d’arresto per via di un riassetto organizzativo poco chiaro ai collaboratori che prestavano il loro operato all’interno della struttura;
-          che i suddetti operatori hanno messo in atto delle giornate di sciopero per chiedere la garanzia di un contratto di lavoro retribuito per legge e migliori condizioni lavorative;
-          che in seguito a ciò l’amministrazione del C.I.D.M.A. ha rimpiazzato i suddetti operatori con nuovi volontari il cui rapporto giuridico con l’ente stesso risulta poco chiaro;
-          che i vecchi volontari hanno avviato una vertenza avverso il C.I.D.M.A. per far valere i propri diritti di lavoratori attraverso le sigle sindacali C.G.I.L. - N.I.D.I.L. e che quest’ultima ha chiesto un incontro con il Sindaco, attuale Presidente dell’ente, con coinvolgimento, altresì, dei Gruppi Consiliari;

per tutto quanto sopra premesso,

CHIEDONO

che venga convocato il Consiglio Comunale in seduta straordinaria ed urgente con la presenza delle Rappresentanze Sindacali e degli Operatori ingiustamente allontanati e con diritto di parola con i seguenti punti all’Ordine del Giorno:

1)    Vertenza sindacale C.G.I.L. – N.I.D.I.L. per i lavoratori precari del CIDMA contro Vertici del Centro Internazionale di Documentazione su Mafia e Antimafia;
2)    Produzione dei Bilanci dell’ente C.I.D.M.A. delle annualità 2016 – 2017 – 2018.

Corleone, 29 agosto 2019
Il Gruppo consiliare di Minoranza
Pascucci Maurizio
Dragna Giuseppa
Castro Gianluca
Modesto Luigi
Vasi Vincenza

Nessun commento: