mercoledì 28 agosto 2019

Chi è il soprano Leonora Gennusa?

Leonora Gennusa

Il soprano Leonora Gennusa, siciliana di Corleone, ha completato i suoi studi in Toscana, laureandosi all’Università di Firenze in Lettere moderne e al Conservatorio “Luigi Cherubini” della stessa città  in Canto lirico. In seguito si è perfezionata con Luciana Serra, Liliana Poli, Mirella Freni, Manuela Meneghello, Susanna Rigacci e Barbara Frittoli. Ha iniziato da subito una carriera musicale che spazia dalle opere barocche a quelle contemporanee,  collaborando con l’Accademia Musicale della Valtiberina e partecipando a Opera Festival con cui ha iniziato a cantare in vari teatri, sia in produzioni operistiche che in concerto. Nel 2013 si è esibita alla Sorbonne di Parigi e al Teatro della Citè Des Arts, in una selezione de “Lo Frate ‘nnamorato” di Pergolesi nel ruolo di Vannella. L’anno successivo è tornata a Parigi per esibirsi in entrambe le opere “La Serva padrona”, quella di Pergolesi e l’altra di Paisiello.

Nello stesso anno ha cantato nell’opera “La finta semplice” di Mozart, nel ruolo di Giacinta e per l’apertura del nuovo Teatro di Budapest nell’opera “Dido and Aeneas” di Purcell nel ruolo di Belinda. È stata successivamente in tournée in Toscana cantando lo stesso ruolo.
Nel 2015 ha cantato nell’operetta “Die Fledermaus” di Johann Strauss al Teatro Comunale di Firenze, Teatro Verdi di Firenze e all’Accademia delle Belle Arti di Firenze. Nello stesso anno  ha partecipato dell’Accademia Internazionale presso il Teatro Lirico di Cagliari e il Parco della Musica di Roma, esibendosi in seguito in recital con Arie tratte dal repertorio belcantista.
Nel 2016 ha debuttato il ruolo di Despina in “Così fan tutte” e cantato nel “Fra Diavolo” di Auber al  Teatro dell’Opera di Firenze. Ha quindi debuttato Pamina e Papagena in “Die Zauberflöte” cantando presso il Teatro dell’Affratellamento di Firenze e il Teatro di San Casciano; Vannella de “Lo Frate nnammorato” di Pergolesi presso Guardiagrele Opera Festival; Zerlina nel “Don Giovanni” di Mozart presso il Teatro Centrum Filarmonie di Zlin.
Nel 2017 ha cantato in vari concerti a Salisburgo, spaziando dal repertorio mozartiano a quello pucciniano, in una collaborazione tra Associazione Mozart Italia e Mozarteum.
Il 9 maggio si è esibita al Teatro dell’Opera di Firenze per la Rai Televisione Italiana e Rai Parlamento, per Alion Baltic Festival Tallinn a Riga e Helsinki vincendo il primo premio al Concorso Internazionale del Festival del Baltico. Dopo l’esibizione al Festival del Belcanto di Montisi, ha partecipato a Roma Opera Campus con un progetto curato da Barbara Frittoli.
Nel 2018 ha cantato al Go Festival Abruzzo come Serpina ne “La Serva Padrona” di  Pergolesi, in un progetto di Susanna Rigacci. Canta anche a Liminka e Hailuoto durante l’Hailuoto Finland Festival e a Vicenza in Lirica accompagnata al pianoforte dal Maestro Richard Barker, con le voci a cura di Barbara Frittoli.
Nel gennaio 2019 è stata già protagonista di un importante concerto sinfonico con la Serbian Youth Philharmony Naissus di Niš (Serbia) diretta da Zoran Andric. Nel corso dell’anno sarà impegnata sia in Italia che all’estero nei ruoli di Zerlina nel Don Giovanni prodotto da Opera More, quindi Serpina ne La Serva padrona diretta a Firenze da Davide Boldrini, Sifare in Mitridate diretta da Antonio Moccia all’Arena di Lignano e in vari concerti sinfonici e da camera.

Nessun commento: