martedì 18 giugno 2019

Diabete, la Cgil e la Fp di Palermo solidali con la protesta del giornalista Salvo Ricco


“Fare chiarezze sui motivi che stanno ostacolando la distribuzione dei #sensori per i #microinfusori ai pazienti #diabetici”.
Palermo 18 giugno 2019 - “E' grave mettere a rischio la salute delle persone. Esprimiamo piena solidarietà al giornalista Salvo Ricco e chiediamo di fare immediata chiarezza sui motivi che stanno ostacolando il corretto acquisto dei sensori per l'utilizzo dei nuovi microinfusori dei pazienti  diabetici – dichiarano il segretario generale Cgil Palermo Enzo Campo, il segretario generale della FP CGIL Palermo Giovanni Cammuca e il segretario  Fp Cgil Medici Palermo Domenico Mirabile -  Ci appelliamo alle istituzioni  affinché vengano attivati tutti gli strumenti per giungere alla risoluzione del problema e per assicurare ciò che è necessario per consentire le giuste cure alle persone  con diabete di tipo 1 e il corretto utilizzo degli apparecchi in uso ai pazienti. Tutto questo nel rispetto del diritto alla salute, tutelato dall'articolo 32 della Costituzione”. 

Nessun commento: