lunedì 24 giugno 2019

Annullato un debito fiscale da un milione e 400 mila euro ad un imprenditore del palermitano. Soddisfatto l’avv. Mario Di Lorenzo


Con la sentenza n. 3013/2019 della Commissione Tributaria Provinciale di Palermo, resa nota lo scorso 20 giugno, è stato accolto il ricorso presentato dall’avv. Mario Di Lorenzo per conto di un imprenditore del palermitano. In conseguenza di ciò, è stato revocato il fermo amministrativo sui veicoli aziendali, per un valore pari ad 1,4 milioni di euro, ed è stato azzerato il debito fiscale di quattro cartelle 2008 dell’Agenzia delle Entrate, pari ad 1,3 milioni di euro, emesse per presunte omissioni di versamenti Irpef ed Iva nell’anno 2006. 
Mario Di Lorenzo
“Il fisco ha sempre continuato a tartassare il contribuente, fino a fargli chiudere l’attività con il disposto fermo amministrativo sui veicoli aziendali ed il blocco del Durc: altro che pace fiscale!”, dice l’avvocato Mario Di Lorenzo, adesso soddisfatto per esito della vertenza legale, che a suo giudizio sarà confermata anche nell’eventuale Appello o in Cassazione. Soddisfatto anche l’imprenditore ricorrente, ora pensionato, che può finalmente tirare un sospiro di sollievo. 

Nessun commento: