giovedì 28 febbraio 2019

Morte Augusta Schiera, la Cgil Palermo: “Esempio di donna coraggiosa che non si è mai stancata di chiedere la verità”

Augusta Schiera col marito Vincenzo
Palermo 28 febbraio 2019 – La Cgil Palermo esprime cordoglio per la morte di Augusta Schiera, la mamma dell'agente di polizia Antonino Agostino, ucciso il 5 agosto 1989 assieme alla moglie Ida Castelluccio e al figlio che portava in grembo. “Augusta Schiera è stata una donna forte, sempre vicina al marito nella battaglia per chiedere giustizia per la morte del figlio e della nuora, incinta. Purtroppo – dichiara il segretario generale della Cgil Palermo Enzo Campo - è morta senza conoscere la verità sul delitto del figlio. Siamo vicini alla famiglia in questo momento di dolore, condividendo la richiesta che sia fatta piena luce su quest'omicidio. Schiera rimarrà nella memoria come esempio di donna coraggiosa che non si è mai rassegnata nella ricerca della verità e per l'affermazione della legalità”. Una delegazione della Cgil Palermo parteciperà in segno di vicinanza e di solidarietà ai funerali di Augusta Schiera, che si terranno il 2 marzo alle 10 in Cattedrale.

Nessun commento: