sabato 5 gennaio 2019

Sicilian Bandits: Mostra sul banditismo in Sicilia nel secondo dopoguerra


Dal 21 dicembre 2018 è aperta a Palazzo Gulì, in via Vittorio Emanuele 353, sede del No Mafia Memorial, una mostra fotografica sul banditismo in Sicilia nel secondo dopoguerra.
La mostra, che ha visto un notevole afflusso e ha registrato un grande interesse dei visitatori, ricostruisce il contesto sociale e politico, l’attività della banda Giuliano, la strage di Portella della Ginestra. Si espongono anche documenti poco noti, come il telegramma del Comando generale dell’arma dei carabinieri subito dopo la strage, l’attestato di benemerenza per Gaspare Pisciotta del Ministero dell’Interno, la lettera di Giuliano al Presidente degli Stati Uniti. L’esposizione si conclude con immagini delle lotte contadine. Vengono proiettati documentari gentilmente concessi dalla RAI, partner del progetto del No Mafia Memorial.
La mostra espone materiali dell’archivio fotografico del Centro Impastato e si inserisce tra le attività avviate dal No Mafia Memorial, in seguito alla consegna, da parte del Comune, che ha condiviso il progetto, dei locali di Palazzo Gulì, avvenuta il 23 maggio del 2018.
La mostra è aperta dal venerdì alla domenica, dalle 11 alle 18. Sono in programma degli incontri di approfondimento su vari aspetti di quel periodo decisivo nella storia del nostro Paese.
Per informazioni:
pagina fb nomafiamemorialofficial

Nessun commento: