giovedì 31 gennaio 2019

Corleone, gli alunni delle elementari scrivono, il Presidente Mattarella risponde...


di MARA MISURACA
Il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella risponde alle lettere degli alunni delle classi 3^ C–D della Scuola Primaria dell’I.C. “G.Vasi” di Corleone
Nel mese di novembre 2018, dopo il nubifragio dei giorni 2 e 3 che ha duramente colpito diversi comuni della Sicilia e anche il nostro territorio, provocando ingentissimi danni, oltre la morte del dott. Giuseppe Liotta, ho proposto  agli  alunni  delle  mie  classi , le 3^ C e D  della Scuola Primaria dell’I.C. “G. Vasi” di Corleone , l’idea di scrivere al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per raccontare con le loro semplici parole la grande preoccupazione che hanno vissuto, i danni subiti dal territorio, dalle nostre scuole, oltre a descrivere la situazione di disagio per le attività economiche, rurali e commerciali del nostro paese, che sono state messe in ginocchio in un territorio già con  pregressi problemi di viabilità.
(A seguire la foto della III D e la lettera di Mattarella)

I bambini hanno condiviso con entusiasmo l’idea e si sono subito attivati per la stesura delle loro lettere, incuriositi e speranzosi per un’eventuale risposta del nostro Capo dello Stato.
La prima parte della lettera di Sergio Mattarella
Il Presidente, nonostante i suoi mille impegni istituzionali, con grande sensibilità ha prestato attenzione ed ha risposto alle lettere personalmente, generando nei bambini, nelle insegnanti di classe e in tutta l’istituzione scolastica grande commozione.
La lettera conferma a tutti noi cittadini di Corleone l’interesse e la rassicurazione del Presidente nel seguire l’opera di ricostruzione e risanamento del nostro paese, oltre a dedicare un pensiero augurale agli alunni in occasione del nuovo anno scolastico.
Giorno 25 gennaio, in occasione della visita al Palazzo comunale per incontrare il sindaco Nicolò Nicolosi, il presidente del consiglio Pio Siragusa e gli assessori e avvicinare gli alunni all’organo istituzionale territoriale, abbiamo socializzato il messaggio di sostegno del Presidente per darne diffusione a tutti i nostri concittadini.
In questi giorni abbiamo inviato al Presidente Mattarella i nostri ringraziamenti per la sensibilità che ha dimostrato e contestualmente abbiamo rinnovato l’invito a venirci a trovare a Corleone, dove tutti, piccoli e grandi cittadini, saremmo entusiasti di accoglierlo ed ospitarlo per fargli conoscere le nostre bellezze artistiche, paesaggistiche e storiche.
Ins. Mara  Misuraca

Nessun commento: