venerdì 23 novembre 2018

Il vicepremier Luigi Di Maio: "Da Pascucci gravi frasi". E rinuncia al comizio a Corleone. L'aspirante sindaco va avanti


Il vicepremier Luigi Di Maio
Luigi Di Maio rinuncia alla visita a Corleone dopo le dichiarazioni del candidato Cinquestelle Maurizio Pascucci, che come Repubblica ha raccontato oggi ha pubblicato una foto con un nipote di Bernardo Provenzano, che gestisce un bar, e ha aperto al dialogo con i parenti dei mafiosi. "Le sue frasi - dice - sono gravi. Lo Stato deve stare attento a non avvicinarsi mai, neppure con la propria immagine, a quella gente". LEGGI TUTTO

Nessun commento: