venerdì 16 novembre 2018

Corleone, l'asilo intitolato alle sorelline Nencioni, la via Scorsone a Cesare Terranova


La Commissione Straordinaria, nell’imminenza della conclusione dell’incarico, desidera inaugurare nella giornata di sabato 17 novembre alle ore 10,00  l’Asilo nido comunale di Via Punzonotto recentemente ristrutturato ed affidato in gestione nell’ambito della programmazione dei fondi P.A.C. del Ministero dell’Interno.
La scuola sarà intitolata alle sorelline Caterina e Nadia Nencioni, vittime innocenti all’età di nove anni e di cinquanta giorni nella strage di Via dei Georgofili a Firenze del 27 maggio 1993. Nella stessa giornata, la Commissione procederà alla nuova intitolazione,  condivisa ed autorizzata dal Prefetto di Palermo Antonella De Miro, della via Scorsone in via Cesare Terranova, dedicando questa strada al magistrato che per primo seppe individuare la forte caratura criminale dei boss corleonesi.

 Il Giudice Terranova, insieme al poliziotto della sua scorta, è stato barbaramente ucciso per mano mafiosa il 25 settembre 1979 alla vigilia del suo insediamento nelle funzioni di Capo dell’Ufficio Istruzione presso il Tribunale di Palermo.
L’evento si svolgerà alla presenza di Autorità civili e militari e vedrà come protagonisti i ragazzi delle scuole del territorio che dedicheranno momenti di riflessione e di lettura di alcuni brani di sentenze.
Parteciperanno all’iniziativa i familiari del Giudice Terranova ed il figlio del Maresciallo di Polizia Lenin Mancuso, ucciso anch’egli nel vile agguato del 25 settembre 1993.
Interverrà anche la presidenza del Centro Studi Terranova.
Al giornalista di Repubblica Salvo Palazzolo è affidato il compito di guidare i ragazzi nella lettura dei tragici eventi dall’inizio dell’aggressività dei corleonesi contro le Istituzioni al consumarsi in Italia delle azioni stragiste.
La commissione straordinaria
Termini  - Mallemi - Cacciola

Nessun commento: