venerdì 12 ottobre 2018

"Sei morto e non lo sai": minacce a Gaetano Alessi, sindacalista contro le mafie

Gaetano Alessi con Maurizio Landini

Funzionario della Fp Cgil di Bologna, è stato fondatore dell'associazione "Mafie sotto casa"
Questo è il bellissimo pensiero di Gaetano Alessi in risposta alle minacce subite: 
"Ti sbagli, che si debba morire è nella storia di ciascuno di noi - ha scritto - È il come si vive a far la differenza. Io non so chi sei, ne perché ti diverti a mandare questa lettera che, per inciso, non è la prima della mia storia e non sarà nemmeno l'ultima. Non so se la mandi adesso per approfittare della mia stanchezza o della disillusione che ultimamente faccio fatica a reprimere. Ma dato che non sono sicuro di chi tu sia e da quale angolo della mia vita vieni fuori vorrei tranquillizzarti: io non mollo un centimetro, mai.
Ed è la tua volontà contro la mia, ed hai già perso".
Città Nuove esprime vicinanza e sostegno a Gaetano e alle battaglie che porta avanti (dp).


Nessun commento: