lunedì 22 ottobre 2018

Corleone, intesa tra Comune ed Amap: riattivata l'erogazione dell'acqua potabile nelle case popolari di S. Marco

Gli operai Amap tolgono i sigilli nei contatori delle case popolari

Nella mattinata odierna si è svolto il preannunciato incontro tra la Commissione straordinaria ed i vertici dell’AMAP, per discutere di possibili soluzioni alla situazione di disagio determinatasi a seguito del distacco dell’erogazione idrica per morosità presso numerose utenze cittadine, in particolare quelle del complesso delle case popolari del quartiere San Marco, di proprietà del Comune.
Nell’occasione è stato raggiunto un accordo i cui contenuti saranno oggetto di un documento che sarà sottoscritto a breve. A fronte di una situazione generalizzata di morosità accumulatasi da tre anni, è stato individuato un percorso condiviso che, partendo dalla individuazione dei soggetti/nuclei familiari che hanno titolo ad occupare legittimamente gli alloggi in questione, prevede la sottoscrizione di contratti di utenza per singola unità immobiliare, superando l’inconveniente dovuto all’esistenza di un unico contatore condominiale.
Contestualmente, sarà data la possibilità a ciascuno dei predetti interessati di rientrare dalla morosità, sulla base di un criterio di calcolo dei consumi per singolo nucleo familiare, che contemplerà anche la possibilità di rateizzazioni.
Al fine di consentire la più rapida definizione delle pratiche, sarà attivato uno sportello con personale di AMAP affiancato da un dipendente comunale, la cui sede ed i relativi orari di apertura saranno resi noti in tempo utile.
In considerazione dell’accordo raggiunto e dell’impegno assunto da entrambe le parti, è stata data pronta indicazione di riattivare l’erogazione idrica presso le utenze insistenti in immobili di proprietà comunale.
                                                                                  LA COMMISSIONE STRAORDINARIA
      

Nessun commento: