lunedì 24 settembre 2018

Il comune di Cerda intitola una piazza al Partigiano Vittorio Geraci

Il partigiano Vittorio Geraci

“L’ANPI Palermo Comandante Barbato condivide entusiasta l’iniziativa della Città di Cerda di dedicare una piazza alla memoria del Partigiano Vittorio Geraci”. Così Ottavio Terranova e Angelo Ficarra rispettivamente Presidente e Vice Presidente dell’ANPI  Palermo. “Gesto doveroso di grande civiltà che rende onore e merito alla città di Cerda anche perché indica alle giovani generazione gli alti ideali morali e civili di Libertà, di Giustizia, di solidarietà e di fratellanza umana che hanno caratterizzato un importante e difficile momento della storia del nostro Paese segnando l’alto valore del riscatto d’Italia dalla dittatura nazifascista.

L’ANPI Palermo, sottolinea come questa nobile iniziativa avviene nel solco di un importante recupero della memoria della partecipazione siciliana e meridionale alla Resistenza e alla lotta di Liberazione, e chiede di poter partecipare con la Città di Cerda alla apposizione, nella stessa piazza, di una lapide che renda onore e gloria ai Partigiani di Cerda che di seguito elenco, i cui familiari sono stati già insigniti AD Honorem direttamente dalla nostra Presidente Nazionale Carla Nespolo a Palermo l’8 marzo di quest’anno 2018: Vittorio Geraci, La Monica Attilio, Grispino Giuseppe, Romano Salvatore, Alaimo Silvio, Li Pomi Angelo”
“La nostra amministrazione - dichiara il Vice Sindaco Salvatore Altadonna - ha assunto questa iniziativa perché ritiene che i frammenti di memoria servano a costruire e rafforzare la coscienza collettiva. La Resistenza e il sacrificio di tanti uomini e donne, come Vittorio Geraci, che hanno perso la vita combattendo per la libertà, sono l’esempio più alto di questo ragionamento”


Nessun commento: