sabato 15 settembre 2018

Elezioni amministrative il 25 novembre a Corleone, Palazzo Adriano e Borgetto


Si voterà nei comuni sciolti per mafia: Corleone, Palazzo Adriano e Borgetto.

PALERMO - Nei comuni siciliani sciolti per infiltrazioni mafiose si voterà il prossimo 25 novembre. Lo ha stabilito la giunta regionale, riunita a Palazzo d'Orleans, dal presidente Nello Musumeci. Alle urne Corleone, Palazzo Adriano e Borgetto. "In vista delle prossime elezioni Amministrative in programma si è tenuto a Palermo un vertice del Centrodestra - ha scritto Diventerà Bellissima in una nota -. Hanno partecipato i responsabili provinciali di Forza Italia, DiventeràBellissima, Fratelli d'Italia, Udc ed Idea Sicilia. Durante l'incontro è stato deciso di presentare in due Comuni, Corleone e Palazzo Adriano, candidati sindaci unitari". "L'auspicio è che al tavolo del Centrodestra possano partecipare sia la Lega che i restanti movimenti politici che sostengono l'attuale governo regionale", prosegue la nota. "Nei prossimi giorni - conclude - in raccordo con le classi dirigenti locali e i movimenti civici territoriali saranno vagliate le prime ipotesi di candidature. Al contempo, si lavorerà alla stesura dei punti programmatici, che saranno dibattuti nel corso di successivi tavoli di confronto e prima della scelta definitiva dei candidati sindaci di coalizione".
livesicilia.it


Nessun commento: