venerdì 27 luglio 2018

Corleone: Il Comitato Pro Ospedale esprime moderato ottimismo dopo l’audizione in Commissione Sanità

L'on. Margherita La Rocca Ruvolo
La Commissione Sanità, con il Presidente On. Margherita La Rocca Ruvolo, gli On.li Giuseppe Milazzo e Salvatore Siragusa, ha audito la delegazione del Comitato “Pro Ospedale”, composta dalla Dottoressa Rosanna Mallemi della Commissione Straordinaria di Corleone, dai Sindaci Tommaso Di Giorgio di Bisacquino, Leonardo Spera di Contessa Entellina, Franco Ribaudo di Marineo e da Giuseppe Crapisi del movimento ORA Corleone, sulle problematiche inerenti il nosocomio corleonese derivanti dalla nuova Rete Ospedaliera approvata dalla Giunta Regionale. Il Presidente La Rocca Ruvolo ha ribadito il fatto che la sua Commissione ha voluto incontrare quei territori che hanno determinate peculiarità, pur essendo il testo di già arrivato all’attenzione della Commissione stessa.
Il Comitato Pro Ospedale, dopo aver argomentato il fatto che il corleonese si trova isolato e che il collegamento con gli altri ospedali è talmente difficoltoso da mettere a rischio la vita dei pazienti, ha richiesto il ripristino dell’Unità Operativa Complessa di Medicina e l’attivazione di un’Unità Operativa Semplice senza posti letto di Cardiologia.
Il Direttore Generale dell’Asp di Palermo Antonino Candela è intervenuto affermando che l’Ospedale di Corleone è “in salute” con 10.000 accessi al pronto soccorso, con 13.495 ricoveri, un indice di occupazione dell’88,03% e un tasso di occupazione del reparto di medicina, addirittura, del 143%. L’Azienda ha ribadito, come prevede l’accordo di Corleone stilato durante la Conferenza dei Sindaci dell’aprile 2017 per l’approvazione dell’Atto Aziendale, la proposta della stessa all’Assessorato di mantenere, tra le altre cose, anche la UOC di Medicina.
All’incontro hanno partecipato anche l’ex Sindaco di Corleone Pippo Cipriani e Giacomo Maniscalco del movimento “Diventerà bellissima giovani”.
Il Presidente La Rocca Ruvolo, gli Onorevoli Milazzo e Siragusa hanno fatto propria la proposta che prevede il ripristino della UOC di Medicina e hanno compreso l’importanza di avere una cardiologia nell’Ospedale di Corleone come servizio salvavita.
La Commissione dell’ARS invierà le proposte all’Assessore alla Salute Razza, che le dovrà far proprie, affinché martedì ci possa essere il via libera alla nuova Rete Ospedaliera Regionale.
Il Comitato Pro Ospedale esprime moderato ottimismo, ma vigilerà affinché le richieste fatte vengano messe nere su bianco.

Nessun commento: