sabato 2 giugno 2018

Brindisi, il docu-film "La strage ignorata", presentato al congresso nazionale della Uila

L'intervento di Antonella Azoti, figlia di Nicolò, assassinato
dalla mafia a Baucina il 21 dicembre 1946
Lo scorso 30 maggio a Brindisi, nel corso del congresso nazionale della Uila, la fondazione "Argentina Altobelli" ha presentato il docu-film "La strage ignorata", il racconto dei sindacalisti assassinati dalla mafia in Sicilia nel secondo dopoguerra fatto dai loro stessi familiari. Sono intervenuti Giorgio Benvenuto, presidente della fondazione "Bruno Buozzi", il prefetto Iolanda Rolli, commissario straordinario per l'immigrazione nell'area di Manfredonia, Pasquale Papiccio, storico dirigente del sindacato dei braccianti, Dino Paternostro, giornalista e storico del movimento contadino, che ha curato con Pierluigi Basile la ricerca e la consulenza storica del film. Hanno portato la loro testimonianza Antonella Azoti, figlia di Nicolò, Placido Rizzotto Jr., nipote di Placido, e Maurizio Casarrubea, nipote di Giuseppe. GUARDA L'ALBUM FOTOGRAFICO DEL DIBATTITO

Nessun commento: