sabato 23 giugno 2018

71° anniversario della strage di Partinico: un corteo ed una cerimonia per ricordare i sindacalisti uccisi

Il corteo per ricordare la strage
E’ stata ricordata dalla Cgil la strage di Partinico, dove morirono Giuseppe Casarrubea e Vincenzo Lo Iacono, e gli attentati del 22 Giugno 1947, con gli assalti, alle Camere del Lavoro di Borgetto, Carini, Cinisi, Monreale, San Giuseppe Jato. La Cgil e i familiari delle vittime venerdì 22 giugno hanno ricordato il 71° anniversario dell’eccidio consumato dalla banda Giuliano e dalla mafia. A Partinico, l’episodio più grave: la strage della sera del 22 giugno in cui morì Giuseppe Casarrubea e furono feriti Vincenzo Lo Iacono, che morirà dopo alcuni giorni, Leonardo Addamo e Salvatore Patti. Erano seduti davanti alla Porta della Camera del lavoro, che era anche la sezione del Pci. Le camionette dei banditi passarono lanciando bombe a mano e sparando colpi di mitra. La manifestazione ha avuto inizio con il corteo che dalla sede della Camera del Lavoro, in Piazza Umberto I n. 5, è arrivato in corso dei Mille 321, sede della Camera del Lavoro nel 1947, dove è stata deposta una corona di fiori.
IL SERVIZIO DI TELEOCCIDENTE SULL'ANNIVERSARIO DELLA STRAGE

Nessun commento: