lunedì 14 maggio 2018

Partinico, premiazione dei vincitori del concorso “Portella, i braccianti, la memoria”

La classe dell'Istituto tecnico "Carlo Alberto Dalla Chiesa" premiata 

Lo scorso 11 maggio si è svolta a Partinico la premiazione della classe IV D dell’istituto tecnico Carlo Alberto Dalla Chiesa, vincitrice del Primo premio del concorso “Portella, i braccianti, la memoria” promosso dalla Fondazione Argentina Altobelli. La Classe si è aggiudicata un buono acquisto libri di 1.600 euro, con una immaginaria “edizione straordinaria” del quotidiano “Il lavoratore partinicese” del 23 giugno 1947, giorno successivo agli attentati che, nella notte del 22 giugno a Partinico, portarono all’uccisione di Giuseppe Casarrubea e Vincenzo Lo Iacono. Nel giornale, oltre alla descrizione dei fatti anche una fantasiosa intervista al bandito Salvatore Giuliano. Un altro buono-libri da 500 euro è stato invece assegnato alla scuola.  

Alla cerimonia di consegna degli attestati, insieme alla dirigente scolastica Laura Giammona e ai professori Pierluigi Basile e Anna Maria Di Falco, anche Francesco Lo Iacono, figlio di Vincenzo. Gli attestati sono stati consegnati da Fabrizio De Pascale in rappresentanza della Fondazione Altobelli.
Nei prossimi giorni saranno consegnati attestati e premi anche agli studenti delle altre scuole premiate a Sciacca, Gela e Castelvetrano.

Nessun commento: