mercoledì 23 maggio 2018

La Cgil di Palermo partecipa al corteo in memoria di Giovanni Falcone e degli agenti di scorta


(AdnKronos) - Ci sarà anche la Cgil oggi, nell'anniversario della strage di Capaci, al corteo in memoria del giudice Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo, anche lei magistrato, e degli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. "Saremo presenti con il nostro striscione, come facciamo da alcuni anni, con tutte le nostre categorie, espressione di una organizzazione che ha sempre contrastato la mafia e la sopraffazione a viso aperto, pagando un prezzo di sangue altissimo - dichiara il segretario generale della Cgil Palermo, Enzo Campo -. La memoria per noi non si esaurisce nel ricordo di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, nel giorno del loro anniversario, ma continua a essere una delle basi del nostro impegno antimafia, di un'antimafia militante e quotidiana, fatta nei posti di lavoro". "Ce lo richiedono i nostri tanti dirigenti sindacali uccisi - aggiunge -, molti dei quali non hanno avuto mai giustizia, e tutti gli uomini caduti nella lotta contro la mafia. Tenere viva la memoria, che stiamo coltivando anche con un calendario dei nostri caduti, per noi è un dovere civico, un argine al ripetersi di altre tragedie. Domani saremo come sempre presenti con la nostra storia, i nostri principi e la nostra identità". 
(Loc/AdnKronos) ISSN 2465 - 1222)


Nessun commento: