giovedì 26 aprile 2018

Solidarietà della Cgil alla cooperativa “Lavoro e non solo” di Corleone per il furto dei mezzi agricoli subìto a Canicattì

I soci della coop Lavoro e non solo con i giovani volontari dei campi di lavoro 

Palermo 26 aprile 2018 – La solidarietà della Cgil alla cooperativa sociale “Lavoro e non solo” per l'ingente furto di mezzi agricoli subito a Canicattì nei capannoni di un terreno agricolo confiscato alla mafia. Cgil Palermo, Flai Cgil Palermo, Camera del Lavoro di Corleone e dipartimento Legalità della Cgil Palermo manifestano la loro vicinanza ai responsabili e ai dipendenti della storica cooperativa che in questi anni ha svolto un lavoro importante per il recupero dei terreni appartenuti alla mafia tra Corleone, Canicattì e Polizzi Generosa, con la finalità di costruire lavoro e occupazione attraverso la legalità. 
“Esprimiamo la nostra solidarietà – scrivono in una nota Cgil Palermo, Flai Cgil Palermo, Camera del Lavoro di Corleone e dipartimento Legalità - La cooperativa si trova in una fase di difficoltà perché da tre anni non percepisce più i contributi comunitari di di Agea, bloccati per motivi che non riusciamo a conoscere malgrado ripetuti tentativi di interlocuzione. Questo furto è un elemento di preoccupazione in più, che può complicare la situazione. Ci rivolgiamo alle autorità perché intervengano in aiuto dell'azienda al fine di sbloccare i finanziamenti attesi da Agea, necessari per continuare a portare avanti il lavoro intrapreso in questi anni”.

Nessun commento: