sabato 24 marzo 2018

Corleone, la Commissione straordinaria recupera il finanziamento dei lavori per l'intervento di riqualificazione urbanistica di via Bentivegna da Piazza Falcone –Borsellino a Piazza Garibaldi


Piazza Falcone e Borsellino, da cui parte la via Bentivegna
oggetto delle opere di riqualificazione 
La Commissione straordinaria comunica che l’Assessorato regionale delle Infrastrutture e della Mobilità  ha autorizzato il recupero del finanziamento per la realizzazione delle  opere di riqualificazione urbanistica di via Bentivegna da Piazza Falcone –Borsellino  a Piazza Garibaldi. E’ stato caratterizzato da un percorso tortuoso quello dei lavori di via Bentivegna, ammessi a finanziamento originariamente con decreto dell’Assessorato del 16/04/2010 successivamente  rimodulato per un importo complessivo pari ad € 1.551.527,88, di cui  € 1.274.205,98 a carico della Regione ed € 277.321,90 quale quota di cofinanziamento comunale.
Il Comune di Corleone nel mese di febbraio 2011 ha espletato  le procedure  pubbliche  per l’aggiudicazione dei lavori, affidati il 6 maggio 2011 in via provvisoria alla ditta  RECOGE s.r.l..  A causa del cambiamento della  compagine sociale l’impresa aggiudicataria  manifestava in seguito la volontà di recedere dalla partecipazione alla gara, determinando così ad aprile 2013 la revoca della aggiudicazione. Conseguentemente i lavori venivano aggiudicati provvisoriamente al Consorzio Stabile Valori S.c.a.r.l,  risultato secondo in graduatoria per un importo contrattuale pari ad €uro 776.421,89,  a seguito del  ribasso del 39,5% sull’importo posto a base di gara.
Parimenti il citato Consorzio, in data 9 maggio 2014, nelle more delle verifiche antimafia, comunicava anch’esso l’intendimento  di non accettare la aggiudicazione dell’appalto. L’Ente procedeva pertanto ad acquisire la disponibilità delle tre imprese collocate utilmente nella graduatoria non acquisendo alcun riscontro.

La Commissione Straordinaria, nonostante il lasso di tempo trascorso di quasi tre anni, nella volontà di recuperare il finanziamento utile per realizzare un’opera ritenuta altamente strategica per la comunità corleonese, ha ritenuto prioritario interessare l’Assessorato regionale alle Infrastrutture chiedendo di potere recuperare del finanziamento e il reintegro della quota del ribasso d’asta di pertinenza Regionale pari ad €uro 400.112,63 necessario per potere ribandire la gara.
L’Assessorato, con nota del 21 marzo 2018, ha autorizzato l’utilizzo delle somme finanziate e del ribasso d’asta a valere sui fondi regionali consentendo in tal modo di potere disporre degli importi necessari per avviare le procedure di gara. L’importo complessivo del progetto ad oggi è pari ad €uro 1.654.744,02 e troverà copertura finanziaria come segue:
· per €uro 1.274.205,98 a valere sul finanziamento Regionale
· per €uro 277.321,90 con fondi della Cassa DD.PP.;
· per €uro 103.216,14 con fondi del bilancio Comunale.
L’Ufficio Tecnico Comunale ha già avviato tutte le conseguenti procedure al fine di potere bandire la nuova gara  per il prossimo mese di aprile, predisponendo nel contempo l’aggiornamento e l’adeguamento del progetto alle intervenute disposizioni di legge .

La Commissione esprime grande soddisfazione per il positivo riscontro per l’auspicato recupero del finanziamento necessario per la esecuzione degli interventi di riqualificazione di una  via nodale del centro urbano con il rifacimento  di una arteria principale della viabilità comunale a beneficio della comunità corleonese.
LA COMMISSIONE STRAORDINARIA
(Termini – Mallemi – Cacciola)

Nessun commento: