mercoledì 22 novembre 2017

Palermo, giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Manifestazione unitaria giorno 25 novembre 2017 Ore 10.00 – Palermo/Piazza Politeama.
Il 25 novembre si celebra la giornata internazionale il femminicidio, motivo per il quale CGIL – CISL – UIL Palermo, unitariamente, intendendo manifestare la propria vicinanza e solidarietà a tutte coloro che ne sono state vittime e ritengono necessario adoperarsi, ognuno per propria parte, affinché l’azione di sensibilizzazione, culturale e sociale, venga agita tutto l’anno e non solo proclamata in un giorno che assume valenza prettamente simbolica. La violenza sulle donne, sia essa fisica che psicologica, deve essere considerata come fallimento di una intera società che non è riuscita a garantire il diritto alla vita, preservando la persona da ogni forma di maltrattamento, sopruso, sopraffazione e offesa.
Una società come la nostra che si pregia di essere civile, non può esimersi dal compito di attivarsi affinché si prevenga ogni forma di violenza e, laddove non è riuscita a contrastarne le atrocità, deve impegnarsi ad assistere e accompagnare le donne in tutto il doloroso percorso di denuncia e di ritorno alla vita di cui hanno il diritto. È necessario, pertanto, scuotere quotidianamente tutte le coscienze per sensibilizzare chi non fa abbastanza affinché i casi vengano alla luce, è necessario, inoltre, intervenire su tutti (dai giovani ai meno giovani) affinché si avvii quel cambiamento culturale e sociale che porti al rispetto, alla civile convivenza, all’accettazione dell’altro da sé. CGIL CISL UIL essendo fortemente convinti che necessita incidere nel territorio affinché si contrasti il fenomeno, hanno organizzato a Palermo per sabato 25 novembre p.v. alle ore 10.00 a Piazza Politeama (davanti il Teatro) una manifestazione per dire, tutti insieme, “NO AD OGNI FORMA DI VIOLENZA”. Sono previsti momenti di riflessione e interventi aperti a tutti coloro che vorranno rafforzare, con la loro presenza, il nostro messaggio. Interverranno, fra gli altri, la “Woman Orchestra” composta da oltre 20 musiciste, l’attore palermitano Ernesto Maria Ponte e gli studenti di alcune scuole del territorio che hanno accolto il nostro invito e che daranno il loro prezioso contributo con la proiezione di video e letture autoprodotte. La manifestazione terminerà con la piantumazione di una palma al Teatro Politeama, donata da Villa e Giardini del Comune di Palermo, quale simbolo dell’iniziativa e di tutte quelle che nel futuro, sul tema, verranno promosse con il lancio dello slogan “CON LA VIOLENZA PIANTIAMOLA”. Siete, pertanto, tutti invitati a partecipare alla manifestazione del 25 novembre p.v. che sarà occasione anche per richiamare l’azione sociale svolta dal Sindacato che, quotidianamente, si batte per la promozione e diffusione dei valori della giustizia sociale, della solidarietà e del contrasto di ogni forma di sopraffazione, violenza e discriminazione.

CGIL CISL UIL Palermo: Enza Pisa, Giusi Sferruzza, Grazia Mazzè

Nessun commento: