sabato 28 ottobre 2017

Corleone, al via la definizione delle pratiche di condono edilizio

La Commissione Straordinaria, con deliberazione commissariale assunta con i poteri del Consiglio Comunale n. 41 del 26.10.2017, facendo propria l'istanza di tanti cittadini di Corleone, ha dato indirizzo agli uffici comunali competenti di istruire e definire le pratiche di condono edilizio che presentano le integrazioni e le condizioni per il rilascio della concessione edilizia in sanatoria. Tra queste sono comprese anche le pratiche ad oggi gravate da diniego per carenza documentale che possono essere integrate dai proprietari.

Inoltre la Commissione ha richiamato nel proprio atto di indirizzo, la possibilità di avvalersi della perizia giurata redatta ai sensi della legge regionale n.16/2016 che consente di attestare, attraverso un tecnico abilitato, l'esistenza di tutte le condizioni per ottenere la sanatoria per l'edificio abusivamente realizzato.

Si apre la possibilità per tutti i soggetti interessati di regolarizzare il patrimonio esistente anche per meglio utilizzarlo e migliorarne le condizioni edilizie e funzionali.
Con delibera commissariale di consiglio n. 40 del 26 ottobre 2017, sono state adeguate e fissate le modalità degli oneri di urbanizzazione  e del costo di costruzione per l’anno 2018, ai sensi della Legge 28 gennaio 1977 e della Legge Regionale 27/12/1978 n. 71.
LA COMMISSIONE STRAORDINARIA
(Termini – Mallemi – Cacciola)

Nessun commento: