giovedì 24 agosto 2017

Il romanzo di Patrizia Gariffo. La ricerca della verità per salvare qualcosa

GIOIA SGARLATA
IL ROMANZO DI PATRIZIA GARIFFO “MESSI INSIEME PER CASO”
Un viaggio da Roma a Milano. Due giovani che si incontrano. Una misteriosa scatoletta di latta rosa che contiene foto e lettere di 25 anni prima. Sono gli ingredienti di partenza di “Messi vicini per caso”, il romanzo di esordio della giornalista palermitana Patrizia Gariffo edito da LfaPublisher che attraverso una trama «degna di una soap opera», come dice uno dei protagonisti, racconta l’uomo e la sua possibilità di dare un verso nuovo alla propria vita.
Un romanzo coraggioso e commovente che si costruisce pezzo dopo pezzo attraverso l’incontro, la rivelazione, il dialogo e il confronto tra differenti punti di vista.
Come in un caleidoscopio, le immagini e le verità si susseguono in maniera serrata: ora lasciando sgomenti, ora rasserenando con colori brillanti e benevoli. Ma non c’è un destino predefinito per l’uomo, secondo la Gariffo. Neppure davanti alla morte. Ognuno può scegliere la sua strada e decidere ogni momento se vivere nel rancore, nella bugia, nella rassegnazione o invece scegliere la strada dell’amore, della verità, della vita. Nessuno è un numero primo destinato alla solitudine, sembra dire la Gariffo. E anche qualcosa di più: che nell’esistenza di ognuno c’è sempre qualcosa da salvare e da cui ripartire.
“Messi vicini per caso” racconta l’espiazione dei protagonisti e, in un’epoca spesso priva di certezze e traiettorie chiare, reinterpreta gli elementi della tragedia - responsabilità, colpa e punizione - per far vincere la verità e con essa l’uomo. Un messaggio di speranza e determinazione che Gariffo, affetta da atrofia muscolare spinale, fa suo ogni giorno.
«Non ho mai lasciato che la mia condizione fosse un limite ai miei sogni – dice - Ognuno di noi può scegliere la propria strada. Non sempre è un percorso semplice. Ma è possibile ». A volte per riuscire a farlo basta un incontro. Per Andrea, quell’incontro si chiama Stella. E sono gli incontri a determinare il futuro di tutti i protagonisti di questo romanzo. Per una vita, finalmente, libera da inganni.

La Repubblica Palermo, 22 agosto 2017

Nessun commento: