martedì 11 luglio 2017

OK del Consiglio dei Ministri alla legge di stabilità Sicilia, stato di calamità per la provincia di Ragusa e per Marineo

Palazzo Chigi, sede del governo
Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro per gli affari regionali Enrico Costa, ha esaminato venti leggi regionali, deliberando di non impugnare la legge della Regione Siciliana n. 8 del 09/05/2017, recante “Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2017. Legge di stabilita’ regionale”; legge della Regione Siciliana n. 9 del 09/05/2017, recante “Bilancio di previsione della Regione Siciliana per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019”.

Il Consiglio dei ministri ha deliberato la dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni dal 21 al 23 gennaio 2017 nel territorio della Provincia di Ragusa e del Comune di Marineo, in provincia di Palermo. Il Consiglio dei ministri ha anche deliberato, facendo seguito alla designazione da parte del Presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta e al parere favorevole espresso dal Consiglio di Presidenza della giustizia amministrativa, la nomina della professoressa Maria Immordino a componente del Consiglio di giustizia amministrativa per la Regione Siciliana – sede giurisdizionale.

SiciliaInformazioni, 10 luglio 2017

Nessun commento: