Barra video

Loading...

domenica 18 giugno 2017

Corleone, giovedì assemblea cittadina indetta dai commissari straordinari

"Città Nuove" parteciperà giovedì prossimo all'assemblea indetta dal comune, intanto per sentire dalla viva voce dei commissari le attività da loro svolte in questi mesi, e poi per avanzare alcune proposte capaci di migliorare le condizioni dei servizi nel nostro comune. Ci auguriamo che tante altre associazioni e tanti cittadini partecipino a questo momento di confronto. Anche per trasferire da facebook ad un confronto diretto le nostre ansie, le nostre preoccupazioni e le nostre speranze per Corleone (d.p.) 
ASSEMBLEA CITTADINA GIOVEDI' 22 GIUGNO
La Commissione Straordinaria invita tutti i CITTADINI, i Gruppi Politici, Sociali, le Associazioni Locali, i Comitati Civici, i Sindacati e le Associazioni di categoria ad intervenire ad un incontro aperto indetto per il giorno 22 giugno 2017 alle ore 18,00 presso il Chiostro del Complesso S. Agostino per discutere e confrontarsi sulle esigenze del territorio e sulle molteplici problematiche che afferiscono la realtà corleonese. Nel corso della riunione, la Commissione Straordinaria illustrerà ed informerà la cittadinanza sulle attività intraprese con l’obiettivo di cogliere dai cittadini stessi, quali destinatari ed attori principali, ogni utile suggerimento a sostegno e beneficio della comunità corleonese.
Sarà gradita la partecipazione dei CITTADINI a cui chiediamo un costruttivo contributo attivo.
LA COMMISSIONE STRAORDINARIA 
(Termini – Mallemi – Cacciola) 

1 commento:

Anonimo ha detto...

Cara commissione starordinaria grazie per l'occasione di questa assemblea. Io purtroppo non potrò esserci perchè sono fuori tutta la settimana per la laurea di mia figlia ma voglio trasmettere, tramite gli amici di città nuove, vero baluardo di democrazia in questo paese, un quesito che spero sia oggetto di dibattito e da spunto per una soluzione. Come mai un operaio forestale part time di 78 giornate l'anno non può fare nessun altro lavoro pena perdita di benefici, anche se tutti sanno che la retribuzione non basta a manterere un afamiglia e un dipendente del comune di corleone o peggio uno che ha cariche pubbliche, consigliere comunale o assessore può fare il libero professionista approfittando di una posizione di comodo e facendo concorrenza sleale a tutti glia ltri? penso che la soluzione a questo problema sia doverosa se si pensa di fare tornare i nostri figli a corleone.
graize giovanni