Barra video

Loading...

martedì 20 giugno 2017

Corleone. É in corso oggi lo sgombero forzato dell'immobile confiscato della famiglia mafiosa di Rosario Lo Bue

Il sen. Mario Giarrusso
A Corleone lo sgombero dell'immobile di famiglia mafiosa Lo Bue. Giarrusso: "Continua il percorso contro l'omertà"
Palermo, 20 giu. (askanews) - È in corso a Corleone, da parte di Polizia e Carabinieri, lo sgombero dell'immobile confiscato e occupato dalla famiglia Lo Bue reggenti della famiglia Provenzano a Corleone. "Complimenti alle forze dell'Ordine e alla Commissione Prefettizia di Corleone istituita dopo lo scioglimento del Comune di Corleone avvenuto il 12 agosto 2016 - ha detto il senatore Mario Giarrusso, componente della commissione Antimafia -.

Attraverso atti dello Stato così rilevanti, i cittadini e gli imprenditori onesti di Corleone verranno riconosciuti come i protagonisti di una Comunità dove la Giustizia e Legalità prevale sui mafiosi, inoltre il percorso di abbattimento del muro di omertà e indifferenza sta andando avanti nell'affermare quotidianamente i valori della libertà economica, dell'onestà e della qualità della vita".


Nessun commento: