Barra video

Loading...

venerdì 19 maggio 2017

"Rolex in cambio dei tagli all'Iva", la sottosegretaria Vicari si dimette

Simona Vicari
"Sono tranquilla, assolutamente estranea a quanto contestato"
Roma, 19 mag. (askanews) – La sottosegretaria alle Infrastrutture Simona Vicari si dimette, pur dicendosi “assolutamente tranquilla e certa della liceità della mia azione”. E’ quanto si legge in una nota della sottosegretaria, che risulta indagata a Palermo per corruzione nell’ambito dell’indagine che ha portato all’arresto, tra gli altri, dell’armatore Ettore Morace. In cambio di un orologio datole dall’imprenditore, secondo l’accusa, avrebbe presentato un emendamento che abbassava l’Iva sui trasporti marittimi, consentendogli di risparmiare milioni di euro. I carabinieri di Trapani e Palermo hanno arrestato oltre e all’armatore Morace (presidente della compagnia di navigazione “Liberty Lines”), anceh l’ex primo cittadino di Trapani (dal novembre 2001 al maggio 2012, eletto con FI) e candidato sindaco alle prossime elezioni comunali Girolamo Fazio (ora deputato regionale del gruppo Misto, eletto con il Pdl) e il funzionario della Regione Siciliana Giuseppe Montalto (coordinatore della segreteria particolare dell’Assessorato regionale delle Infrastrutture e della Mobilità).


Nessun commento: