Barra video

Loading...

giovedì 27 aprile 2017

IL LIBRO. Angelo Mangano, un poliziotto scomodo

Il libro che ha scritto Carmelo rappresenta un'opera unica su un servitore dello Stato che lottò a viso aperto la mafia e la criminalità organizzata in un epoca in cui il patto politica,mafia e imprenditoria era intangibile e inviolabile. Angelo Mangano è stato un poliziotto dai metodi spicci, risoluti e nel libro ne viene descritta con efficacia la personalità ma soprattitto si fa luce sulle importanti inchieste da lui condotte. L'arresto di Luciano Liggio capo di Cosa Nostra e le numerose inchieste sulla piovra sono la testimonianza di un coraggio e un'integrità del questore Mangano. Rimase gravemente ferito scampando per puro miracolo alla morte.  Con questo libro scritto da Carmelo Carbone si è rivalutato e fatto conoscere una figura di primo piano purtroppo dimenticata della nostra memoria storica.Nel libro si contestualizza la vicenda di mangano nell'ampio scenario della nefasta presenza mafiosa in Sicilia e in Italia.

Rosario Sorace 

Nessun commento: