Barra video

Loading...

venerdì 10 marzo 2017

Lo sport abbraccia Corleone con il Trofeo podistico Mongiovì

La conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa
La manifestazione, in programma domenica 12 marzo, sarà valida come seconda prova del Grand Prix provinciale. Circa 200 gli atleti in gara.
Lo sport è di casa a Corleone e domenica 12 marzo, la cittadina in provincia di Palermo, ospiterà il primo trofeo podistico Mongiovì, gara di circa 9 chilometri che attraverserà le vie e gli angoli più suggestivi, dal centro storico, all’ex carcere, “sfiorando” le Cascate delle due Rocche che regaleranno uno scorcio di ineguagliabile bellezza. La manifestazione, valida come secondo appuntamento del Circuito Grand Prix provinciale, è stata presentata stamane presso l’Aula Mauro Rostagno del Comune di Palermo alla presenza, tra gli altri, di Ino Gagliardi presidente dell’Universitas Palermo, Domenico Chiazzese e Gianfranco Panzica della farmacia Mongiovì e Paolo Caracausi presidente della Commissione attività produttive del Comune di Palermo.

La gara di domenica – ha affermato Caracausi – è un esempio virtuoso di organizzazione e valorizzazione delle risorse locali, un importante momento per dare spazio al sano agonismo e al divertimento. Iniziative di questa portata – ha concluso Caracausi – rappresentano un volano per un corretto sviluppo del territorio.”
Circa 200 gli atleti che domenica arriveranno a Corleone, a fare da prologo alla gara dei senior/master le categorie giovanili, con tantissimi atleti in erba che si daranno battaglia su “porzioni” ridotte del percorso. “Dal punto di vista tecnico - ha sottolineato Ino Gagliardi – la gara si svilupperà su due giri di circa 4,5 chilometri l’uno, un percorso tecnico che ben si lega alle bellezze architettoniche e paesaggistiche del territorio, disegnato proprio per vaqlorizzare l’intera cittadina.” La manifestazione è supportata dalla storica farmacia Mongiovì impegnata negli ultimi anni anche a promuovere servizi dedicati per gli sportivi, sia professionisti che amatori; testimonial dell’evento Matteo Giammona forte atleta polivalente e corleonese doc. In gara, al maschile, sfida aperta tra Filippo Lo Piccolo (vincitore dela Maratona di Palermo nel 2015), Lucio Cimò reduce dal successo di Cefalù del 19 febbraio scorso e Lorenzo Abbate (quarto alla mezza maratona della Concordia disputata domenica scorsa ad Agrigento). Tra le donne la favorita è Chiara Immesi. La direzione sportiva dell’evento è stata affidata all’Universitas Palermo coadiuvata nell’organizzazione del circuito del GP provinciale dalle altre sette sorelle, Trinacria Palermo, Palermo Running, Murialdo Cefalù, Marathon Monreale, Marathon Altofonte, Good Race Team e Club Atletica Partinico. Speaker della gara sarà Giuseppe Marcellino, voce narrante delle gesta degli atleti isolani e non solo. Ricco anche il post gara, con un ristoro a base di prodotti tipici del territorio e degustazioni di vini, che coinvolgeranno tutti, atleti ed accompagnatori. Il programma prevede alle ore 9 il via alle gare giovanili dagli Esordienti fino agli Allievi. Alle ore 10 lo start alla gara dei Master, a seguire le premiazioni. Corleone prepara la festa sportiva e per domenica promette di indossare il suo abito migliore.

Nessun commento: