Barra video

Loading...

mercoledì 29 marzo 2017

Attilio Licciardi (area Orlando): " Chiusa questa brutta pagina del simbolo occorre ora lavorare pancia a terra per battere le destre e i grillini”

Attilio Licciardi, coordinatore della
area Orlando in provincia di Palermo
ATTILIO LICCIARDI*
"Bisogna saper scegliere in tempo e non arrivarci per contrarietà", recita Francesco Guccini in una delle sue più celebri canzoni. E il PD palermitano guidato negli ultimi anni dal renziano Carmelo Miceli è arrivato in ritardo e sfibrato all'appuntamento elettorale del Comune di Palermo, dopo avere tenuto per troppo tempo un comportamento a dir poco ondivago rispetto alla Giunta di Leoluca Orlando. La giusta scelta di sostenere Leoluca Orlando, la più saggia e la più conseguente, è stata il frutto dell'azione della parte del PD più responsabile e più radicata nel territorio della città, e ai più è sembrata una scelta alla quale Miceli è arrivato "ob torto collo" e quale ultima scialuppa di salvataggio. Nei mesi scorsi di fronte alle evidenti incertezze di Miceli è scattato tra i militanti l'"orgoglio di essere del PD" e la volontà di partecipare ad un processo di ricomposizione del centrosinistra che tenga dentro anche gli alleati dei governi nazionale e regionale. Chiusa questa brutta pagina del simbolo occorre ora lavorare pancia a terra per battere le destre e i grillini e dare energia e fiato ad un PD che si deve rinnovare profondamente".
coordinatore provinciale della mozione a sostegno di Andrea Orlando

Nessun commento: