Barra video

Loading...

domenica 19 febbraio 2017

Calcio, la vittoria col Lercara arriva all'ultimo minuto: 1-0

CORLEONE - LERCARA 1-0
CORLEONE: Zabbia, Lipari, Marino, Tessitore (1 ST Sciarrino Ca.), Orlando, Pagano, Sclafani E., Cardella, Sclafani I. (15 ST Fetto), Cane, Sciarrino Cl.
A disp.: Foderà, Calì, Mondello, Madonia.
All. Streva.
LERCARA:  Ministero, Valenza, Peri,Vicari, Scirè, Polacco, Graffagnino, Nuccio A., Facella, Lo Bue, Rizzo (20 ST Nuccio E.).
A disp.: Forte.
All. Campanella. 
CORLEONE - Dopo due battute d'arresto, i giallorossi tornano alla vittoria: 1-0 il risultato finale, troppo sofferto, se si pensa alle 4-5 palle gol sciupate malamente nel primo tempo. E, alla fine, risultato quasi insperato per come arrivato, infatti i giallorossi devono ringraziare un'ottima giocata Lipari-Cane-Lipari al 91º, con quest'ultimo che ha messo dentro il gol-vittoria. Ma grande merito per la vittoria va sicuramente ad un super Zabbia, inoperoso per quasi tutta la gara per la pochezza degli ospiti, che non lo hanno mai impegnato, ma davvero super all’86º, quando, su tiro di Graffagnino dai 25metri, vola per togliere la palla dall'incrocio dei pali. (GUARDA IL VIDEO)
La gara

Parte forte il Corleone e al 7º potrebbe già portarsi in vantaggio, ma Cane a tu per tu col portiere manda a lato. All'11º Ignazio Sclafani, da posizione defilata, preferisce battere a rete, mandando a lato al posto di servire Cane, che era solo a centro area ed avrebbe potuto insaccare a porta vuota. Al 13º ancora Cane serve in area un bel pallone a Ignazio Sclafani, ma questi non aggancia la sfera. Al 17º Lipari-pericolo in area, ma la difesa ospite spazza via. Al 27º l'unica risposta dell'Albatros è sui piedi di Graffagnino, ma il suo tiro finisce di poco a lato alla destra di Zabbia. Al 36º gran botta di Lipari, ma il portiere ospite è ben piazzato e manda in angolo.
Nel secondo tempo succede poco le due squadre stanche sembra che si accontentino del pareggio. La prima azione pericolosa è su calcio piazzato al 70º, ma il tiro di Lipari va di pochissimo fuori alla destra di Ministero. Al 78º viene espulso Marino per doppia ammonizione. Ma la seconda ammonizione per simulazione in area apopare una decisione troppo severa. All 86º percussione di Graffagnino, forte tiro dai 25º metri, il suo bolide sembra destinato a togliere le ragnatele dal sette, ma un super Zabbia vola e manda in angolo.
Al 91º Quando ormai si aspetta quasi la fine della gara, triangolazione Lipari-Cane-Lipari, che di destro batte il portiere ospite con un forte rasoterra alla sua destra.
La gara finisce qui, con un risultato che riporta i giallo-rossi a 1 punto dalla zona playoff.  Adesso una settimana di riposo e poi ad attendere il Corleone ci sarà lo Sparta Palermo.

Dal profilo Facebook: asdcorleonecalcio

Nessun commento: