mercoledì 18 gennaio 2017

Il Sunia chiede l’immediata convocazione dell'osservatorio per l'emergenza abitativa. “I senzatetto sono al freddo: il comune metta a disposizione gli immobili”

Palermo 17 gennaio 2017 - Per affrontare la situazione dei senzatetto resa più grave dal clima rigido di questo inverno, e in occasione della prossima pubblicazione della graduatoria aggiornata per l'emergenza abitativa, il Sunia ha chiesto al Comune la convocazione immediato dell'Osservatorio per la casa. “Considerata lo straordinaria emergenza dovuta al freddo di questi giorni, riteniamo che l'amministrazione della città debba assolutamente mettere a disposizione dei propri cittadini strutture adeguate per garantire la salute e l'incolumità dei senzatetto – dichiara il segretario del Sunia Palermo Zaher Darwish – Abbiamo chiesto l'individuazione di un immobile da attrezzare per i cittadini senzacasa. Ancora non abbiamo avuto risposta”.


“Fra poco – aggiunge Zaher Darwish - verrà pubblicata la graduatoria per l'emergenza casa. Occorre che il Comune, attraverso gli organismi addetti al settore, permetta ai diversi soggetti che si occupano della casa di suggerire pareri per la gestione generale dell'emergenza abitativa”. “Il Sunia – aggiunge Darwish - ritiene che le soluzioni finora proposte dall'amministrazione siano del tutto insufficienti a dare risposte serie e concrete ai problemi diffusi in città. La dimostrazione è lo straordinario aumento del numero delle famiglie iscritte nelle liste dell'emergenza abitativa, da 800 a 1703, più che raddoppiato in quattro anni. Ulteriore dimostrazione è il fallimento di una serie di bandi indetti dal Comune. Richiamiamo l'attenzione della giunta a una maggiore disponibilità al confronto e al dialogo con i soggetti che seguono i problemi abitativi”. 

Nessun commento: