sabato 31 dicembre 2016

CORLEONE. DOPO IL RINNOVO DEGLI ORGANI ADESSO BISOGNA RILANCIARE IL CIDMA!

Finalmente i commissari mettono mano al Cidma. Evidentemente, questo non può che essere solo il primo passo. Adesso bisognerà aprire le porte del Centro a quegli Enti e a quelle Associazioni che con dignità, coraggio (e prestigio) danno il loro (dimostrato, non millantato) contributo nella lotta contro la mafia e per l'affermazione di una cultura della legalità fortemente legata a criteri di giustizia sociale. Senza giustizia sociale, infatti, ha poco senso parlare di legalità. Per Corleone dev'essere un'occasione per aprire le porte al mondo. Infatti, bisogna guardare a livello locale, ma anche a livello nazionale ed internazionale, come si era fatto in origine, quando a Corleone per inaugurare il Cidma era venuto l'allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Infine, bisognerà selezionare e scegliere un Comitato scientifico competente e prestigioso, capace di rilanciare la struttura molto oltre il ruolo di "museo della mafia e dell'antimafia" (dp)

Nessun commento: