Barra video

Loading...

domenica 18 dicembre 2016

Calcio. Il Corleone non va oltre il pari nella partita col Castellana

Un'azione di gioco della gara Corleone - Castellana
CORLEONE - CITTA DI CASTELLANA 0-0
CORLEONE: Zabbia, Mondello (20’ ST Calì), Marino, Passiglia, Orlando, Pennino, Simonetti, Tessitore, Pecorella (30' ST Chiego), Cane, Sclafani (35’ PT Cardella).
CITTA’ DI CASTELLANA: Giunta, Mancuso, Bisogno, Di Fina, Giuliano, Daidone (38’ PT Mascellino), Di Ganci Danilo, Di Giovanni, Calistro, Balistreri, Di Ganci Davide (42’ ST Russo).
CORLEONE - Non si può dire che il Corleone abbia disputato una grande partita ieri al S. Lucia. Però, se c’era una squadra che meritava di vincere questa era la compagine giallo-rossa di mister Streva. Infatti, nonostante dalla mezzora del primo tempo sia stata costretta a giocare in dieci uomini per l’improvvida espulsione di Passiglia (somma di ammonizioni), ha avuto più di un’occasione da gol ed ha persino sbagliato un rigore. Già al 13’, dopo un forte tiro di Sclafani respinto da Giunta, Pecorella si trovava tra i piedi la palla da spingere in rete, ma sparava alle stelle.
Al 31’ l’espulsione di Passiglia lasciava la squadra di casa in dieci, ma ad un minuto dall’inizio del secondo Pecorella veniva atterrato in area e l’arbitro assegnava il rigore al Corleone. Batteva lo specialista Totò Cane alla destra del portiere avversario, ma Giunta con un gran tuffo riusciva a respingere la palla. Gli ospiti facevano più possesso palla, ma raramente riuscivano ad impensierire Zabbia. Al 21’ del ST Di Giovanni aveva tra i piedi la palla buona, ma il suo forte tiro veniva respinto dal portiere di casa. Al 41’ ST l’ultima occasione l’aveva Tessitore che, dal vertice dell’area piccola, sparava sopra la traversa. Finiva così sullo 0-0 una partita giocata dal Corleone senza grande convinzione, ma che con un pizzico di fortuna poteva lo stesso fruttare tre punti. Pazienza. (dp) 

Nessun commento: