sabato 12 novembre 2016

Ospedale di Corleone: il servizio psichiatrico di diagnosi e cura intitolato alla memoria di Michele Ferdico

Un momento della cerimonia
Il dott. Ferdico, scomparso lo scorso 2 ottobre all’età di 52 anni, era il direttore della struttura
CORLEONE 11 NOVEMBRE 2016 - Il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura dell’Ospedale “Dei Bianchi” di Corleone è stato intitolato alla memoria di Michele Ferdico, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Salute Mentale del Modulo 8 (Corleone-Lercara Friddi) dell’Asp di Palermo, scomparso prematuramente lo scorso 2 ottobre all’età di 52 anni. La cerimonia si è svolta ieri mattina alla presenza dei massimi dirigenti dell’Azienda sanitaria provinciale e dei familiari di Ferdico. E’ stato il Direttore generale, Antonio Candela, insieme al Direttore del Dipartimento Salute Mentale, Giorgio Serio, a scoprire la targa che ricorda Michele Ferdico, psichiatra di assoluto valore che si era affermato come uno dei massimi esperti nella cura degli stati di tossicodipendenza.

            “E’ il doveroso riconoscimento di un’Azienda che deve molto ad un professionista esemplare come Michele Ferdico – ha sottolineato Candela – abbiamo perso un dirigente preparato ed un uomo dagli alti valori. Il suo impegno deve essere da esempio per quanti si mettono al servizio di chi ha bisogno di cure ed assistenza”.
            Ferdico, laureato in medicina e chirurgia nel 1988, era specializzato in Psichiatria e in Tossicologia medica. “Attento sia allo studio ed alla conoscenza del cervello che alle dinamiche intrapsichiche e relazionali degli individui – ha ricordato Giorgio Serio – Michele si era affermato anche a livello nazionale come uno dei professionisti più esperti del settore delle tossicodipendenze rivestendo anche diversi incarichi istituzionali”.
            Il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura di Corleone, intitolato da questa mattina alla memoria di Michele Ferdico, è una struttura per acuti dotata di 15 posti letto che effettua circa 300 ricoveri l’anno. 

Nessun commento: