Barra video

Loading...

mercoledì 24 agosto 2016

PETRALIA SOTTANA - V EDIZIONE DEL RADUNO MEDITERRANEO DEL JAZZ MANOUCHE

Il programma di Petrae Lilium Estate 2016  continua  a pieno ritmo: si è appena conclusa la settimana del Folklore che ruota intorno al Ballo Pantomima della Cordella e al tradizionale Corteo Nuziale ed ecco la quinta edizione del "Raduno Mediterraneo del Jazz Manouche". Ritmi incalzanti, arte di strada, improvvisazione, swing e jazz e atmosfere magiche in un'espressione musicale che coinvolgerà musicisti e ascoltatori. In una sola parola: MANOUCHE!! Dal 25 al 27 agosto, il suggestivo Centro Storico di Petralia Sottana sarà, ancora una volta, palcoscenico di tanta buona musica e luogo di incontro per decine di musicisti provenienti da varie parti di Italia e d'Europa. Un programma di eventi, curato anche quest'anno dall'Associazione "Sulle Orme di Django" presieduta dal chitarrista Carlo Butera che, oltre a confermare la grandezza di uno dei più affermati raduni del Centro-Sud Italia, vedrà la presenza di alcuni dei principali interpreti europei del genere tra i quali spicca il nome di Paulus Schafer, straordinario chitarrista olandese di fama mondiale. Scorrendo il cast artistico scopriamo ancora grandi nomi internazionali, il trombettista serbo Stjepko Gut, Alessandro Puglia, i francesi Yannis Costans  e Camille Wolform, il chitarrista iberico Albert Bello, direttore artistico del Django Festival di Barcellona oltre ai siciliani Bottega Retrò, Roberto Gervasi, Carlo Butera e Davide Rizzuto. Il programma degli eventi si svolgerà, secondo la riuscita formula "manouche", con jam sessions diffuse lungo tutto il centro storico, piccoli concerti pomeridiani, serali e notturni, seminari, stand di liuteria, estemporanee di pittura, facepainting e la presenza di alcuni artisti da strada. "Petralia Sottana - spiega il M° Alessandro Valenza, ideatore della manifestazione - si conferma, per la qualità delle proposte e dei diversi festival organizzati, importante punto di riferimento musicale nel panorama nazionale. Anche quest'anno la nostra kermesse - afferma Valenza - vedrà la partecipazione di celebri personaggi del mondo della musica jazz, che daranno lustro alla nostra cittadina, difendendone il nome e le sue bellezze nel panorama nazionale e internazionale”. “ll Raduno Manouche - sottolinea il Sindaco Santo Inguaggiato - costituisce ormai un appuntamento fisso nel cartellone delle manifestazioni estive petralesi ed è occasione di promozione per il territorio delle Madonie e dei nostri centri storici. Il Festival è, infatti, uno degli eventi in cui si conferma che accoglienza, qualità della vita, del cibo, risorse ambientali e giacimenti culturali – elementi che hanno portato all’attribuzione della Bandiera Arancione del Touring Club Italiano a Petralia Sottana – sono leva fondamentale per uno sviluppo incentrato sulle potenzialità del comprensorio nei vari settori, produttivo, turistico e culturale”.

Nessun commento: