Barra video

Loading...

martedì 5 luglio 2016

Mostra fotografica di Grazia Bucca "Bakur - Immagini di un popolo resistente"

Mostra fotografica di Grazia Bucca:
"Bakur - Immagini di un popolo resistente"
Il Bakur, o Kurdistan del Nord, è la zona che comunemente si fa coincidere con la Turchia sud meridionale. Regione popolata a maggioranza da etnia curda, trova nella città di Diyarbakir la sua capitale morale. Attualmente nel Bakur, si sta combattendo una vera e propria guerra. Centri urbani come Cizre, Sirnak, Silopi, Diyarbakir e Nusaybin sono stati posti sotto coprifuoco ed i civili, colpiti da sistematiche violazioni dei diritti umani, da violenze e da massacri perpetrati dalle forze armate turche, nel silenzio generale della comunità internazionale. Le immagini della mostra, la cui inaugurazione è prevista giovedì 7 luglio alle 18.30, ritraggono la popolazione della provincia di Diyarbakir, tra ottobre 2015 e gennaio 2016, periodo durante il quale venivano svolte nuove elezioni (le precedenti di giugno erano state invalidate) e la repressione del governo turco assumeva una rinnovata recrudescenza nei confronti dei civili curdi. 

Il progetto è stato realizzato in collaborazione da Studio Camera, Comune di Palermo, Arci e UIKI (Ufficio Informazione del Kurdistan in Italia) e sarà possibile visitarla fino al 16 luglio, tutti i giorni, tranne la domenica dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00 nei locali alla Real Fonderia Oretea, Via della Fonderia 3, Palermo. Grazia Bucca, fotoreporter, collabora con l'agenzia Studio Camera di Palermo. Giornalista Pubblicista ha curato documentazioni fotografiche per Arci (Carovana Antimafie 1994-2003) e  Boats for People (2012 traversata dall'Italia alla Tunisia sulle totte dei migranti). Vive e lavora a Palermo.

Nessun commento: