mercoledì 13 luglio 2016

Bernardo Provenzano morto, il boss di Cosa Nostra aveva 83 anni

Bernardo Provenzano
Il decesso è avvenuto all’ospedale San Paolo di Milano: era detenuto al carcere di Parma in regime di 41 bis, ma da anni gli era stato diagnosticato un cancro alla vescica. La moglie e i figli lo hanno incontrato prima della morte
E’ morto il boss Bernardo ProvenzanoOttantatré anni, malato da tempo, indicato come il capo di Cosa nostra, venne arrestato dopo una latitanza di 43 anni l’11 aprile del 2006 in una masseria diCorleone, a poca distanza dall’abitazione dei suoi familiari. Il decesso è avvenuto all’ospedale San Paolo di Milano: il boss era detenuto al carcere di Parma in regime di 41 bis, ma da anni gli era stato diagnosticato un cancro alla vescica. Provenzano era ricoverato nella struttura sanitaria dal 9 aprile 2014, proveniente dal centro clinico degli istituti penitenziari di Parma. La moglie e i figli di Provenzano, giunti a Milano il 10 luglio, il giorno stesso sono stati autorizzati ad incontrare il loro congiunto.
di F. Q. | 13 luglio 2016 (LEGGI TUTTO)

Nessun commento: