martedì 31 maggio 2016

Ribaudo (Pd): “Viabilità nel corleonese, al via da giugno i lavori di manutenzione”

La SS 118 al bivio di Ficuzza
Il presidente di ORA Corleone Giuseppe Crapisi: "E' importante che le somme siano impiegate celermente e dove se ne ravvisi la necessità"
Palermo 31 maggio – “Positivo l’esito dell’incontro con i vertici della dirigenza regionale dell’Anas, tenutosi questa mattina nella sede regionale di via De Gasperi, alla presenza degli ingegneri Cicero e Marsello, e dei sindaci dei comuni di Bisacquino, Campofiorito, Chiusa Sclafani, Corleone e Giuliana.” Lo scrive in una nota il deputato del Pd Franco Ribaudo. 

 “Nei giorni scorsi  - aggiunge - avevo chiesto un incontro urgente con la dirigenza regionale dell’Anas per affrontare le annose problematiche che riguardano la viabilità del corleonese.  A seguito delle drastiche conseguenze del periodo invernale, che ha causato diverse frane e smottamenti, gli interventi  sono divenuti  più che necessari per consentire il regolare transito e non potevano essere più rimandati.  Già dal prossimo mese di giugno, la direzione regionale dell’Anas ha assicurato interventi di manutenzione del manto stradale, nonché alcuni interventi di manutenzione straordinaria per circa 3 milioni di euro. Prevista inoltre la manutenzione straordinaria sulla SS188 nel tratto che collega Corleone con Bisacquino, passando da Campofiorito”.
“È stato sollecitata – conclude il deputato siciliano - la riprogettazione dell’opera riguardante l’ammodernamento della SS118 “Corleonese - Agrigentina” la cui VIA VAS è stata bocciata dall’Assessorato Regionale Territorio Ambiente. Insieme ai sindaci ho ribadito la necessità e l’urgenza di riprendere la realizzazione di questo progetto, ormai  indispensabile per il collegamento tra il capoluogo ed i comuni del corleonese, superando le criticità di impatto ambientale che erano state sollevate dalla valutazione ambientale strategica”.

“L’Anas ha pubblicato, poco tempo fa, in Gazzetta Ufficiale l’esito delle gare per la manutenzione ordinaria per un totale di 35 milioni di euro che interessano, tra le altre strade, la SS 118 e la 188/c. Crediamo - afferma il Presidente di ORA Corleone Giuseppe Crapisi - che sia importante che le somme siano impiegate celermente e dove se ne ravvisi la necessità, inoltre bisogna riaprire un ragionamento con l’ANAS sull’ammodernamento dei lotti, che vanno da Corleone a Contrada Scalilli, della SS 118. L’incontro voluto dall’On. Franco Ribaudo serve proprio a rimettere al centro dell’attenzione la viabilità corleonese”. 

Nessun commento: