domenica 1 maggio 2016

Calcio, play-out. Sconfitto per 1-0 dallo Strasatti, il Corleone è in seconda categoria

Un'azione del Corleone sotto la porta dello Strasatti
STRASATTI-CORLEONE 1-0
STRASATTI: Oddo, Marchese, Montalto, De Dia, Marino Licari, Galfano, Tripodi, Gerardi A., Barraco A., Sansica. A disp.: Orlandini, Perrella, De Maria, Bonafede, Pipitone. All.: Tripodi.
CORLEONE: Russo, Lupo, Governali, (28’ ST Cannella), Ponzo (39’ ST Di Carlo), Arena, Lo Nardo, Pecorella, Passiglia, Sclafani, La Spisa, Di Palermo (7’ ST Cammarata). A disp.: Soltani, Sparacino, Campisi, Ardore. All.: Passiglia.
ARBITRO: Nuckhedy di Caltanissetta.
RETE: 41’ PT Gerardi A.

BALESTRATE – Niente da fare per il Corleone, che nella seconda gara dei play-out è stato battuto senza attenuanti da uno Strasatti subito in partita, convinto dei propri mezzi e capace di mettere alle corde i giallorossi per tutta la durata della gara. Dopo la partita di domenica 24 aprile con lo Sparta, combattuta e persa per mera sfortuna, con un Corleone al completo (al centro dell’attacco c’era Sclafani, rientrato dopo un turno di squalifica; al centro della difesa Lo Nardo), si sperava in una partita molto più volitiva da parte dei giallorossi, che invece sono apparsi subito spaventati e nervosi. Nonostante una costante pressione territoriale dello Strasatti, sembrava che il primo tempo si potesse chiudere sullo 0-0, ma al 41’ un tiro senza pretese di Gerardi veniva sfortunatamente deviato in rete da uno stinco di Governali. Una mazzata per i ragazzi del Corleone, che nell’intervallo provavano a riordinare le idee, ma senza risultato. La ripresa, infatti, vedeva quasi sempre pericolosamente in avanti i ragazzi di mister Tripodi, che non segnavano ancora solo per le ottime parate del portiere giallorosso Russo. Al 6’ del ST, infatti, il guardapali del Corleone deviava in angolo un forte tiro di Sansica destinato nel sette. Alla mezzora era ancora Russo a togliere la palla dalla rete, dopo un tiro di Barraco. Lo Strasatti quindi resta in prima categoria, il Corleone viene retrocesso in seconda. Una stagione sfortunata quella dei giallorossi, segnata da tanti errori da parte di tutte le componenti della società. Adesso si dovrà aprire un confronto serio sia all’interno della Società sportiva sia nel mondo sportivo corleonese che ama il calcio per decidere cosa fare per il futuro.    

Nessun commento: