mercoledì 2 marzo 2016

La pronipote di Nicolò Alongi dagli U.S.A.: "Il mio bisnonno ci ha insegnato che ci sono cose per cui vale la pena di lottare e vale la pena di morire"

Laura Elizabeth Adkins e Sharina Alongi Smith
Questo è il post (tradotto in italiano) pubblicato da Laura, una pronipote di Nicolò Alongi che vive negli Stati Uniti d’America. Laura è la nipote Giorgio, il figlio primogenito di Nicolò Alongi, fatto emigrare in America dopo il delitto dalla mamma per evitare che ammazzassero pure lui. A seguire il commento della mamma di Laura, Sharina Alongi Smith. (Nicola Pecoraro, pronipote di N. Alongi)
"Lasciate che vi dica qualcosa sulla rivoluzione, amici miei amici. Oggi, i socialisti siciliani e gli organizzatori della Camera del lavoro e della Confederazione Italiana Generale del Lavoro (CGIL) hanno marciato per le strade di Prizzi, Sicilia, per commemorare l'assassinio del mio bisnonno, Nicolò Alongi, 96 anni fa, il 29 febbraio 1920. La targa posta sul muro dove è stato ucciso dalla mafia riporta la frase "martire per gli ideali del socialismo".
GUARDA L'ALBUM FOTOGRAFICO DELLA MANIFESTAZIONE DEL 29 FEBBRAIO 2016
La mia famiglia è stata cacciata via dal suo paese d'origine per aver osato mettere in discussione il governo fascista e per aver osato sfidare il suo potere. Il mio bisnonno è stato ucciso perché la classe dirigente non poteva accettare che dei contadini avessero avuto il coraggio di chiedere di voler vivere liberi e senza condizionamenti. La storia della mia famiglia è un doloroso ricordo, ma anche una fonte di orgoglio: un doloroso ricordo di ciò che accade quando si lascia governare la tirannia della terra, un doloroso ricordo dei reali interessi della politica; ma è anche la storia di un orgoglioso ricordo che ci dice come ci siano cose per cui vale la pena di lottare e vale la pena di morire. La vera rivoluzione non si presenta sotto forma di cose ottenute gratuitamente, ma piuttosto sotto forma di vivere in libertà e nel comune benessere. La vera rivoluzione non significa diffamare chi è al potere, ma piuttosto fortificare quelli che non ne hanno. Sarebbe bene ricordare ciò indipendentemente da chi ognuno di noi sosterrà nelle future elezioni locali o nazionali".

...
Orgoglioso momento di mamma: mia figlia parla in modo così eloquente dello spirito combattivo che alberga nei cuori degli Alongi!
......Orgoglioso momento di mamma: mia figlia parla in modo così eloquente dello spirito combattivo che alberga nei cuori degli Alongi!
......Orgoglioso momento di mamma: mia figlia parla in modo così eloquente dello spirito combattivo che alberga nei cuori degli Alongi!


Nessun commento: