venerdì 4 marzo 2016

Asp di Palermo/Ospedale di Corleone: riprenderà lunedi’ 7 marzo l’attività di ricovero in pediatria

Candela all'ospedale di Corleone
Sopralluogo del direttore generale al “Dei Bianchi” di Corleone
Riprenderà lunedì prossimo, 7 marzo, l’attività di ricovero nel reparto di Pediatria dell’Ospedale “Dei Bianchi” di Corleone. Nonostante la cronica carenza di specialisti in tutta l’Asp alla quale non si è potuta fare fronte nemmeno con assunzioni temporanee (negli ultimi 18 mesi, 6 bandi sono andati deserti), la direzione generale ha rimodulato una nuova organizzazione del personale che consentirà di garantire tutte le prestazioni del reparto. Ai pediatri dell’Ospedale Ingrassia e del “Cimino” di Termini Imerese che già garantivano il loro apporto al fianco di quelli in servizio a Corleone, se ne aggiungeranno altri che, aderendo ad un progetto ad hoc realizzato dal competente Dipartimento Materno Infantile, contribuiranno ad assicurare tutte le attività, e cioè assistenza al parto, consulenze al Pronto Soccorso, osservazione breve e ricovero nei due posti-letto a disposizione della struttura.
“La direzione aziendale ha sempre grande avuto grande attenzione per quei presidi della provincia, che più degli altri, necessitano di continuità nell’offerta sanitaria – ha sottolineato il Direttore generale dell’Asp di Palermo, Antonio Candela – a Corleone si è momentaneamente verificata una situazione di crisi a causa della gravissima carenza di pediatri. Dopo pochissimi giorni, riapriamo, comunque, la struttura con la presenza di specialisti che assicureranno tutte le prestazioni, già, garantite in passato. Nel periodico programma di sopralluoghi nelle strutture di città e provincia, lunedì sarò a Corleone con il Direttore sanitario aziendale, con il Direttore Amministrativo e con tutti i tecnici dell’Asp per verificare e valutare l’offerta sanitaria dell’intero nosocomio e l’andamento dei lavori nel ‘corpo A’ dell’Ospedale”.
Palermo 3 marzo 2016

Nessun commento: