domenica 17 gennaio 2016

Il Pd di Corleone: Gli ispettori facciano presto e bene il loro lavoro, il sindaco Savona si dimetta!



LA DIREZIONE E IL GRUPPO CONSILIARE PD DI CORLEONE: “GLI ISPETTORI MINISTERIALI FACCIANO PRESTO E BENE IL LORO LAVORO E CONSENTANO AI TANTI CITTADINI ONESTI DI CONTINUARE IL PERCORSO AVVIATO DI RINASCITA E DI LEGALITÀ. IL SINDACO SAVONA, PER IL BENE DELLA CITTÀ, RASSEGNI SUBITO LE DIMISSIONI
La direzione e il gruppo consiliare del Pd di Corleone esprimono il loro compiacimento per la decisione del ministero dell'interno di inviare degli ispettori al comune per una "verifica sullo stato della situazione", sulla base della quale compiere delle scelte. Dopo l'arresto di un dipendente comunale, accusato di gravi reati di mafia, e la mancata costituzione di parte civile da parte del sindaco Leoluchina Savona e della sua giunta, denunciata con forza dal gruppo consiliare del Pd e da tutte le opposizioni, era inevitabile che il ministero dell'interno cercasse di capire cosa accade a Corleone. A maggior ragione dopo che il sindaco, accompagnato senza nessun titolo da suo fratello, ha fatto visitare il caseificio, al fine di un'eventuale affidamento, a personaggi che sarebbero state anch'esse arrestate per mafia.
C'è un'emergenza legalità al comune di Corleone, che sta riportando indietro di decenni la nostra città, che faticosamente stava cercando di scrollarsi di dosso l'infamante  marchio di capitale della mafia. Per questo il Pd chiede che l'indagine ispettiva del ministero dell'interno venga effettuata velocemente e con grande rigore, per individuare eventuali connivenze con la criminalità organizzata e liberare la città da chi la vuole piegare.
 I cittadini di Corleone hanno il diritto di sapere cosa accade nel "palazzo" e di pretendere che venga fatta piena pulizia.
Il Pd è disponibile ad incontrare gli ispettori ministeriali, ai quali consegnerà copia della mozione di sfiducia, corredata da altri documenti, presentata lo scorso 30 dicembre contro il sindaco Leoluchina Savona, giudicata assolutamente inadeguata a svolgere il ruolo di governo della città.
Il Pd chiederà al presidente del consiglio comunale di calendarizzare al più presto la discussione e la votazione sulla mozione di sfiducia.
Il Pd, però, non si stanca di chiedere al sindaco un atto di generosità verso la città: RASSEGNI IMMEDIATAMENTE LE DIMISSIONI per liberare Corleone da un "peso" ormai diventato insopportabile. Un simile gesto potrebbe risparmiare alla nostra città mesi di umiliazioni e devastanti ritorni al passato. Sia generosa, sindaco Savona, liberi la città dalla sua presenza, capace solo di attirare guai e umilianti considerazioni. Ci consenta di votare già la prossima primavera per il nuovo sindaco e il nuovo consiglio comunale!
La direzione e il gruppo consiliare Pd di Corleone
Corleone, 17 gennaio 2016

Nessun commento: