mercoledì 6 gennaio 2016

Calcio, non basta la rabbiosa reazione della ripresa, Corleone ancora sconfitto in casa

Corleone - Sparta Palermo, la punizione di Giovanni
La Spisa che andrà a colpire la traversa 
ATLETICO CORLEONE - SPARTA PALERMO 0-2
MARCATORI: 3’p.t. Quartararo; 20’p.t. Quattrocchi.
ATLETICO CORLEONE: Russo, Sparacino, Lupo, C. La Spisa, Pennino, Lo Nardo, Di Carlo (15’s.t. Cannella), Jaiteh, Di Palermo (22’s.t. Ardore), Pecorella, G. La Spisa (45’s.t.Mirabile). All.: Maurizio Passiglia
SPARTA PALERMO: Monteverdi, Tuzzolino, Quartararo, Tagliareni, Bellavista, D’Amore, Biscari (47’s.t.Palazzolo), Cancila (30’s.t. Talamo), Quattrocchi (22’s.t. Parrinello), Corona, Di Paola. All.: Salvatore Lo Cicero.
ARBITRO: Giuseppe Asaro di Marsala
NOTE: Ammoniti Sparacino, C. La Spisa (C), Cancila (S); espulsi C. La Spisa (C), Saitta (S).


CORLEONE: Altra sconfitta,tra le mura amiche,per l’Atletico Corleone contro uno Sparta Palermo ben messo in campo da mister Lo Cicero.La partita iniziava con gli ospiti subito in vantaggio,al 3’,con un calcio di punizione calciato all’incrocio dei pali da parte di Quartararo .Al 20’ arrivava il raddoppio con Quatrocchi che, servito in area da Di Paola, di piatto appoggiava in rete e batteva Russo.Nella ripresa reazione dei padroni di casa che colpivano la traversa con G.La Spisa,su punizione dal limite dell’area, e pochi minuti dopo un palo con Jaiteh. Nel finale l’Atletico Corleone rimaneva in 10 uomini per l’espulsione di C.La Spisa, perdendo ogni speranza di rimonta.

Nessun commento: