Barra video

Loading...

martedì 24 novembre 2015

Palermo, femminicidio. Domani recital e danza alle 17 a piazza Verdi per dire no alla violenza sulle donne



Palermo 24 novembre 2015 – Danza, musica e un recital per dire basta al femminicidio.  Grazie alla collaborazione di un gruppo di artisti palermitani, domani alle 17, la  Cgil, in occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, organizza in piazza Verdi una performance  dal titolo: La Libertà non si ferma – Basta Violenza! Stop Femminicidio. Partecipano Salvo Piparo, Elena Pistillo, che interpreta il drammatico monologo Lo Stupro di Franca Rame, Nancy Trabona, col monologo Chiamatemi Strega, e Nancy Trabona, Maria Sofia Uccello, Laura Tarallo e Lidia Cirafisi, che recitano un corale scritto e diretto per l’occasione dal regista Claudio Ambrosetti, accompagnati dalle musiche dell’arpista Romina Copernico e dalla danza di Monica Piazza.  “L’iniziativa vuole essere una forte denuncia contro gli abusi perpetrati nei confronti delle donne. Oggi assistiamo a un calo delle  denunce ma a un aumento dei  crimini contro le donne.  Una donna su tre in Italia subisce violenza, soprattutto in casa e sul lavoro”, dice Alessia Gatto,componente di segreteria Cgil Palermo - Quasi 7 milioni di donne in Italia subiscono violenza, sia fisica che sessuale, da parte dei partner o da ex partner”. L’iniziativa sarà conclusa dal  segretario generale della Cgil Palermo, Enzo Campo.

Nessun commento: