Barra video

Loading...

giovedì 10 settembre 2015

L’assessore, Baldo Gucciardi, visita l’ospedale “Madonna dell’Alto” di Petralia



In visita al laboratorio di analisi di Petralia
Il manager Candela annuncia il potenziamento della struttura
L’Ospedale “Madonna dell’Alto” di Petralia Sottana è stata la prima tappa dell’Assessore alla Salute, Baldo Gucciardi, nelle strutture dell’Asp di Palermo. Accompagnato dal direttore generale dell’Azienda sanitaria, Antonio Candela, ha visitato, tra l’altro, la nuova “sala risveglio “ del complesso operatorio, ed il ristrutturato laboratorio d’analisi. Nell’incontro con gli amministratori locali - alla presenza, tra gli altri, del Vicepresidente dell’Ars, Giuseppe Lupo, del capogruppo del Pd all’Ars, Antonello Cracolici, e del parlamentare regionale del Pd, Mariella Maggio - il manager dell’Asp ha illustrato il progetto di potenziamento dell’Ospedale madonita, così come previsto da “Atto aziendale” e nuova “Dotazione organica”.

“A Petralia – ha spiegato Candela – è prevista l’assunzione complessiva di 64 unità di personale, compresi i 10 professionisti i cui contratti da tempo determinato verranno trasformati a tempo indeterminato.  L’offerta della struttura sarà ampliata con l’inserimento della ‘funzione’ di ortopedia nella quale lavoreranno, tra l’altro, 3 ortopedici”. L’Assessore Gucciardi ha manifestato “apprezzamento per il potenziamento” annunciato dal manager. “Aumentare di un terzo la dotazione organica dell’Ospedale – ha sottolineato l’Assessore alla salute – è un risultato importante. Sono grato al manager che ha annunciato come l’ortopedia diventerà presto una realtà per Petralia”. L’assessore ha anche comunicato che è stata  ”reiterata al Ministero della Salute la richiesta per il mantenimento, in totale sicurezza per la salute dei cittadini, del Punto Nascita di Petralia. Ci aspettiamo che a Roma possano valutare con la massima attenzione ogni decisione”.
Palermo 10 settembre 2015

Nessun commento: