Barra video

Loading...

domenica 3 maggio 2015

Palermo, Pio La Torre ricordato dal Centro che porta il suo nome e dalla Cgil

Parla Franco La Torre
La commemorazione di Pio La Torre e Rosario Di Salvo  con la segretaria generale della Cgil Susanna Camusso. Partecipano tutte le categorie, con  centinaia di lavoratori  palermitani
La Cgil di Palermo e il Centro Pio e La Torre hanno partecipato insieme quest’anno all’organizzazione della cerimonia commemorativa in ricordo di Pio la  Torre e Rosario Di Salvo,  che per la prima volta ha visto la presenza del segretario generale nazionale Susanna Camusso.   L’iniziativa con gli studenti, i lavoratori e  il sindacato, le autorità e le forze politiche,  si è svolta il 30 aprile alle ore 9,00 presso la lapide commemorativa di Pio La Torre e Rosario Di Salvo, in via Li Muli (presso Piazza Turba), per il 33° anniversario della loro uccisione.
La Cgil di Palermo, come ogni anno presente, quest’anno ha mobilitato tutte le categorie, che parteciperanno  all’evento con  centinaia  di  lavoratori di tutti i settori, dalla Filcams, alla Fisac, dalla Flai allo Spi. Alle 9.20 c’è stato un minuto di silenzio in ricordo del tragico evento, subito dopo 33 studenti hanno deposto un fiore davanti la lapide. Sono seguiti brevi interventi degli studenti dopo quello di apertura di Vito Lo Monaco presidente del Centro Pio La Torre. Hanno parlato inoltre Leoluca Orlando sindaco di Palermo, Susanna Camusso segretaria generale Cgil, Tiziana Di Salvo e Franco La Torre. Erano presenti Luciano Silvestri, responsabile nazionale del dipartimento legalità della Cgil, e Gianna Fracassi segretaria nazionale Cgil.


Nessun commento: