Barra video

Loading...

mercoledì 6 maggio 2015

Corleone, la chiesa dei Cappuccini rischia di crollare nell'abbandono



Grazie a Mario Midulla, che, in un servizio fotografico su "La Repubblica", ha dato conto con dovizia di particolari al crollo dei Cappuccini e alle iniziative da fare per ritrovarle... 
La Chiesa dei Cappuccini di Corleone ha un grande valore spirituale per essere stato il convento del concittadino Filippo Latino, oggi San Bernardo, canonizzato da Giovanni Paolo II nel 2001: la sua storia avrebbe ispirato al Manzoni la figura di fra' Cristoforo nel celebre romanzo "I Promessi Sposi". I lavori di costruzione dell'impianto ebbero termine il 3 ottobre  1647, come testimoniava una lapide, ormai depredata, posta all'interno della chiesa. L'edificio è stato utilizzato a scopi  religiosi sino al 1968 e poi per brevi riprese sino al 1973, con una predicazione solenne tenuta dai Frati Minori Rinnovati, che proprio in quell'anno avevano fondato il loro convento a Corleone, quando venne definitivamente chiuso al culto. Oggi la cittadina corleonese assiste impotente alla fine di quello che dovrebbe essere uno dei monumenti principali da custodire e conservare (Foto di Mario Midulla) 
Guarda la galleria fotografica

Nessun commento: