Barra video

Loading...

giovedì 16 aprile 2015

"Tempo di lupi e di comunisti" presentato a Palermo e a Caccamo


Il libro di Vera Pegna “Tempo di lupi e di comunisti”, aggiornato rispetto all’edizione del 1992, è stato ripubblicato dalla casa editrice “Il Saggiatore”. Ed è stato presentato a Palermo nella sala letture dell’Istituto Gramsci, nel pomeriggio del 13 aprile; a Caccamo, invece,  la sera del 14 aprile, nei locali della sala consiliare. Due presentazioni molto vivaci, che non hanno risparmiato annotazione critiche all’autrice, presente ad entrambe le presentazioni. A criticare l’impostazione del libro a Palermo ci hanno pensato Simona Mafai e il prof. Salvatore Nicosia. A Caccamo, invece, Franco Fiore ed Adalgisa Sclafani. A Palermo è stato rimproverato all’autrice di atteggiarsi troppo ad eroina, contrapponendosi alla mafia e al partito comunista. A Caccamo alcune notizie non vere, come l’assenza del duo Fiore-Sclafani alla scopertura del cippo in memoria di Filippo Intili. 
GUARDA L'ALBUM FOTOGRAFICODI PALERMO
GUARDA L'ALBUM FOTOGRAFICO DI CACCAMO
È indubbio, comunque, che il libro ha il grande merito di costringere il lettore a guardarsi nello specchio e a vedere pregi e difetti di Caccamo e della Sicilia. Ci costringe a vedere un’intera comunità schiacciata dalla mafia, quasi senza reazione da parte della società dell’epoca. Ma poi ci racconta della “resistenza” di Filippo Intili, dirigente della Cgil di Caccamo, che voleva una giusta ripartizione del grano (60% al padrone e 40% al proprietario). E della ribellione contro i poteri della mafia di Mico Geraci, barbaramente assassinato l’8 ottobre 1998 (toccante la testimonianza del figlio Giuseppe), e della famiglia Scimeca, proprietaria di una pasticceria a Caccamo, che si è rifiutata di pagare il pizzo, facendo arrestare l'estortore (hanno raccontato la vicenda Nicoletta Scimeca e suo fratello Giorgio).  Proprio su Intili è stato preso l’impegno da parte della Cgil di ricordarlo ufficialmente per la prima volta il prossimo 7 agosto. L’annuncio l’ho dato io stesso, dopo essermi consultato col segretario della CdL Enzo Campo.
 
GUARDA L'ALBUM FOTOGRAFICO DELLA PRESENTAZIONE ALL'IST. GRAMSCI DI PALERMO

Nessun commento: