martedì 17 marzo 2015

Scambio culturale tra Corleone e la Danimarca: si costruirà un parco-giochi per i bambini

Corleone, piazza Danimarca
Un folto gruppo di studenti e professori di cinque scuole di produzione danesi è arrivato ieri a Corleone, dove assieme a un gruppo di giovani corleonesi daranno vita a dieci giorni di scambi culturali. L'attività principale è la costruzione di un parco gioco in piazza Danimarca, dono delle scuole di produzione danesi ai bambini di Corleone. Ci saranno anche laboratori condivisi di musica, gastronomia e documentazione. Studenti e insegnanti alloggeranno presso la cooperativa "Lavoro e Non Solo" nella Casa Antonino Caponnetto, confiscata nel 2008 alla mafia. L'iniziativa è stata organizzata dall'ufficio per le relazioni internazionali delle scuole di produzione danesi in collaborazione con il console di Danimarca a Palermo, signora Hanne Carstensen, che ormai da molti anni si occupa della promozione del piccolo comune siciliano nel suo Paese d'origine.

Le scuole di produzione danesi, che negli ultimi anni sono molto aumentate in Danimarca, sono scuole che godono di uno status particolare grazie al quale hanno il permesso dalla Comunità Europea di produrre beni o servizi e venderli sul mercato. In questa maniera le scuole diventano quasi autosufficienti e danno la possibilità a giovani da 16 a 25 anni di imparare un mestiere sul campo e di apprendere anche nozioni di contabilità e le norme vigenti connesse alla produzione.
Durante il loro soggiorno a Corleone i giovani faranno visita anche alla scuola alberghiera Giovanni Gentile di Palermo, che ricambierà la visita il giorno 25 marzo, per assistere alla consegna del parco giochi.

Nessun commento: